I risultati attesi

Il progetto InterAlpes mira a sviluppare l’intermodalità del trasporto di merci attraverso le Alpi tra Francia e Italia. È necessario avere un approccio olistico e tenere conto delle dotazione intermodale e delle infrastrutture di trasporto esistenti o previste (come la piattaforma di Grenay ad'est di Lione), ma anche e soprattutto dei servizi, che  oggi sono le prime leve da azionare per sviluppare l'intermodalità.

Il progetto InterAlpes si inserisce in un tempo ben preciso: tra oggi e l'apertura del tunnel di base della nuova linea Torino-Lione, che rappresenta un periodo di dieci anni. Pertanto, al fine di proporre delle soluzioni che siano operative in breve tempo, il progetto InterAlpes si concentrerà soprattutto su servizi per sviluppare l'intermodalità del trasporto merci.

Questi servizi affidabili ed efficenti coinvolgeranno le tre linee principali che alimentano le relazioni Italia / Francia:

-    Italia <=> regione di Lione,  
-    Italia <=> Spagna,
-    Italia <=> Nord della Francia, dell’Europa.

Questi servizi dovranno associare varie tecniche di intermodalità oggi esitenti:

-    la ferrovia (in tutte le sue forme: tradizionale, vagoni singoli, autostrada ferroviaria, trasporto combinato, etc. La novità potrà essere di combinare queste tecniche negli stessi treni in modo da consolidare i flussi);
-    il fluviale attraverso il Rodano e la ferrovia attraverso il Moncenisio storico;
-    il marittimo tra il centro della Spagna e l’Italia;
-    Etc.

Infine, il progetto InterAlpes offrirà tre o quattro soluzioni “chiavi in mano”, pronte per essere attuate a partire dal 2015. Questi progetti saranno calibrati da un punto di vista economico ed ambientale, ma anche giuridico ed organizzativo.

Oltre a tali progetti chiave, InterAlpes mira a monitorare, basandosi su dati franco-italiani confrontabili, i passaggi lungo gli attraversamenti alpini di merci e passeggeri, garantendo così una maggior capacità di risposta degli operatori pubblici e privati rispetto ai flussi di traffico e alle modalità di trasporto.